Un rientro… in pista!

Lunedì 9 gennaio le classi della Scuola Secondaria sono tornate a scuola con la prospettiva di un’uscita speciale ovvero la tradizionale uscita alla pista di pattinaggio allestita in Piazza Esedra.

Pattini ai piedi, tra virtuosismi e cadute, a seconda dell’abilità di ciascuno, i nostri ragazzi si sono cimentati in uno sport di equilibrio e coordinazione, che ha regalato loro due ore di divertimento ed evasione, in un sole inatteso e piacevole.

Divertimento assicurato in questa prima giornata di scuola dopo la lunga pausa natalizia.

 

 

USCITA DIDATTICA A COMO

E’ finalmente giunto un momento molto atteso dai ragazzi di seconda: un’uscita didattica sul territorio!

Meta e programma: Como, scopriamo la città andando a caccia dei suoi particolari. Si è trattato di un percorso cronologico a caccia di alcuni dettagli artistici e di tante forme geometriche riconoscibili nelle architetture dei diversi edifici e monumenti della città. Da Porta Torre (Porta della Vittoria) a S. Fedele, dal Duomo a Villa Olmo, passando per il Tempio Voltiano e il Monumento ai Caduti. I ragazzi hanno osservato, disegnato, giocato e, data la splendida giornata, gustato un ottimo gelato! Il tutto in un clima di serena attenzione e collaborazione.

 

 

 

 

 

Corso di Latino

Il progetto mira ad assicurare agli studenti della Scuola Secondaria di I grado, preorientati a uno studio liceale, la possibilità di acquisire i primi elementi della lingua latina e di riscoprire attraverso il linguaggio, in tutti i suoi aspetti (lessicale, morfologico e sintattico), le origini del nostro patrimonio culturale, riflettendo sulla sua evoluzione.

ATTIVITA’

  • Esercitazioni di analisi logica, lettura di vocaboli, frasi e brani semplici in latino.
  • Analisi di nomi e voci verbali latini.
  • Declinazioni di nomi, coniugazioni e tempi verbali.
  • Traduzioni di vocaboli, voci verbali, frasi e semplici brani dal latino all’italiano.

Sarà utilizzato il libro “Forma mentis”, Santacroce, ed. Raffaello.

Il corso è tenuto dalla prof.ssa Barbara Brena, docente di Lettere della classe terza.

 

 

 

“What we learn to do, we learn by doing”

Did you know that we also give gardening lessons to our students? October is bulb planting time! Here the students of the first year of secondary school are busy planting tulip and autumn daffodil bulbs! We are going to update you next year once the flowers appear.

 

 

POTENZIAMENTO LINGUA INGLESE e PROGETTO CLIL 

A cura delle docenti di inglese e dei docenti madrelingua L. Hamilton e A. Pisicchio

Tutte le classi della Scuola primaria hanno 7 ore di inglese veicolare, di cui 2 con docente madrelingua per le classi dalla I alla IV, nelle ore di conversazione e tecnologia/informatica. La classe V ha 7 ore con docente madrelingua. 2 ore di CLIL (scienze e storia) in compresenza con l’insegnante di inglese.

Alla Scuola Secondaria di I grado sono previste 3 ore di inglese curricolari, completate da un laboratorio pomeridiano settimanale di due ore, con la docente madrelingua.

Per la classe I Secondaria di I grado viene avviato un percorso CLIL con approfondimento delle materie di Scienze, Informatica ed Educazione civica, che vede la collaborazione tra il docente madrelingua e le docenti di materia.

 

Santa Messa di fine anno scolastico

Anche quest’anno siamo arrivati alla fine dell’anno scolastico!

Abbiamo molto di cui ringraziare e ancora molti desideri nel cuore.

La Santa Messa è stata celebrata nella nostra cappella, per la prima volta dopo il periodo di emergenza pandemica.

Ringraziamo don Angelo Papìa e il diacono prof. Cesare Bidinotto per la celebrazione, il prof. Roberto Colciago per l’animazione musicale e anche suor Graziella Alborghetti, che è tornata a trovarci in questo giorno speciale!

 

 

“Io rispetto gli animali”

“Io rispetto gli animali”.

Un concorso di disegno indetto dalla LAV e dal Ministero dell’Istruzione, che hanno invitato gli alunni di tutte le scuole Primarie e Secondarie di Primo grado a prendere fogli e matite per lanciare un coloratissimo messaggio per gli animali!

I nostri alunni di classe prima hanno partecipato con entusiasmo, supportati dalla prof.ssa Arianna Brambilla e dal prof. Cesare Bidinotto!

 

 

E’ tempo di saluti…

Cesano Maderno, 8 giugno 2022

Anche quest’anno è giunto il momento dei saluti ai compagni di terza che finiscono il loro percorso di studi e di vita presso la nostra scuola.
Diamo voce agli alunni con alcune immagini dei momenti di festa e con le parole dei protagonisti!

 

 

SALUTO DELLA CLASSE TERZA ALLE CLASSI PRIMA E SECONDA

Cari compagni,

il nostro percorso è giunto al termine: dopo 3 anni trascorsi insieme, tra difficoltà e sventure, ci ritroviamo a salutarvi.

La vita è come un libro, è composta da tanti capitoli, quello che abbiamo vissuto è uno dei più importanti e purtroppo oggi si conclude.

Da questa esperienza abbiamo imparato l’importanza dell’amicizia, della solidarietà e del rispetto, abbiamo imparato a confrontare le nostre idee, a perdonare e ad essere comprensivi con gli altri.

Nonostante la nostra esuberanza e la nostra vivacità, siamo riusciti a collaborare in modo sereno e spensierato per raggiungere una felicità collettiva.

Certo, non stiamo dicendo che siamo perfetti, anzi, non sono mancate le incomprensioni e le litigate, ma anche queste sono una parte importante del nostro cammino perché ci hanno comunque aiutato a crescere e a prepararci per il futuro che ci attende e che speriamo gioioso per ognuno di noi.

Siamo pronti a scrivere un nuovo capitolo, sostenuti dalla speranza di realizzare i nostri sogni e dalla certezza che, credendo in noi, sapremo diventare donne e uomini consapevoli e capaci di vivere al meglio la nostra vita.

Vi ringraziamo per questi anni vissuti al vostro fianco, per il vostro sostegno e per la vostra compagnia.

Auguriamo a tutti voi una buona continuazione.

E non siate tristi, torneremo presto a trovarvi!!!

Con tantissimo affetto

la classe migliore… la mitica classe terza

 

SALUTO DELLA CLASSE SECONDA AGLI ALUNNI DELLA CLASSE TERZA

Carissimi compagni e amici,

il tempo sfoglia velocemente le pagine del libro della nostra vita: queste ultime si ingialliscono di esperienze, mentre i capitoli da scrivere sono ancora candidi e pronti a riempirsi di parole ricche di speranze, sogni e progetti.

Non importa che strada sceglierete per realizzarli, ciò che conta è il modo in cui la percorrerete: determinati e con gli occhi puntati al vostro obiettivo.

Il cammino che vi attende è ancora lungo, è come una casa che va costruita mattone dopo mattone e va completata apponendo ciascuno la propria firma, con il proprio modo di essere. Ciò che avete ricevuto in questa scuola rappresenta l’inizio e ciò che ci avete lasciato rimarrà nel nostro cuore come un prezioso tesoro da custodire nella memoria.

In particolare, ci ricorderemo di te, MATTEO LINGUARI, per le tue abilità informatiche in grado di sostenerci ogni volta che internet si ribellava facendoci perdere il contatto con il mondo: tu ci soccorrevi in un battito di ciglia.

In particolare, ci ricorderemo di te, GIORGIA PALAIA, per la creatività che ti contraddistingue, per la curiosità che ti spinge ad indagare il mondo per scoprirne i segreti più nascosti, per la delicatezza con cui ti avvicini agli altri sostenendoli e aiutandoli a superare le difficoltà.

In particolare, ci ricorderemo di te, GINEVRA PARMIGIANI, per la tua generosità e per la tua disponibilità verso gli altri, per la tua allegria e per il tuo altruismo,  per la tua passione per l’arte e per le lunghe camminate pomeridiane.

In particolare, ci ricorderemo di te, SOFIA PLAFONI, per la tua gentilezza e il tuo dolce sorriso, per la tua discreta presenza e per la tua disponibilità verso le tue amiche, a cui non hai mai fatto mancare il tuo appoggio.

———————————-

Carissimi compagni di terza,

anche se in questi anni non abbiamo avuto l’occasione di conoscervi al meglio, purtroppo la DAD ci ha tolto questa occasione, vi ricorderemo con affetto e con simpatia ricordando i preziosi momenti che abbiamo vissuto insieme.

Vi auguriamo di affrontare la vita che vi attende con grinta, passione ed entusiasmo, così come vi abbiamo visto fare tra le mura sicure della nostra scuola.

Ora si apre un nuovo capitolo per voi, si aprono le porte della scuola superiore, un nuovo cammino che vi porterà verso quel futuro che vi attende a braccia aperte.

Saprete superare eventuali ostacoli, ne siamo sicuri perché ce lo avete insegnato e ci avete dimostrato che superare le difficoltà significa diventare più forti e determinati nel raggiungere i sogni.

In particolare, ci ricorderemo di te, MATTEO COLOMBO, per la tua simpatia, per l’entusiasmo con cui ci hai accompagnati e sostenuti, per l’allegria con cui hai saputo contagiarci. Ti auguriamo un viaggio ricco di esperienze e avventure entusiasmanti.

In particolare, ci ricorderemo di te, BEATRICE FINOTTO, ricorderemo il tuo splendido sorriso, capace di illuminare le nostre giornate e di renderle meravigliose, ricorderemo la tua esuberante vitalità, capace di trasmetterci allegria, ricorderemo la tua disponibilità a soccorrerci nei momenti di bisogno. Ti auguriamo un viaggio ricco di esperienze e avventure entusiasmanti.

In particolare, ci ricorderemo di te, ANDREA GALIMBERTI, per la gioia che hai saputo donarci, per la riservatezza con cui ti sei avvicinato agli altri e per la tua indimenticabile esuberanza. Ti auguriamo un viaggio ricco di esperienze e avventure entusiasmanti.

In particolare, ci ricorderemo di te, NICOLAS GRIGIS, per la tua spensieratezza, per la tua capacità di stare con tutti e di rendere migliori le nostre giornate rendendole gioiose. Ti auguriamo un viaggio ricco di esperienze e avventure entusiasmanti.

 

———————————-

Carissimi compagni,

oggi si conclude il secondo capitolo della vostra avventura scolastica, un cammino ricco di esperienze attraverso le quali avete cominciato a costruire il vostro futuro. È venuto il momento di scrivere una nuova pagina, di dare voce ai sogni, alle aspettative e alle passioni che vi hanno guidato nella scelta della scuola superiore. Vi auguriamo di trovare ciascuno la propria strada, di realizzarvi nella vita personale e nel lavoro, di essere felici, spensierati e allegri, di lasciare un segno nella vita delle persone che incontrerete. In noi lo avete lasciato, ci ricorderemo con gioia di ciascuno di voi.

In particolare, ci ricorderemo di te, BEATRICE PONTIROLI, per il sorriso radioso con cui ci accoglievi al mattino, per la creatività con cui davi voce ai tuoi pensieri e alle tue emozioni, per l’allegria con cui rendevi spensierate le ore di scuola.

In particolare, ci ricorderemo di te, LORENZO SPOTTI, per la tua capacità di relazionarti con tutti, per la disponibilità con cui sai sostenere e aiutare chiunque si rivolga a te per un consiglio, per la passione e la curiosità con cui amavi scoprire cose nuove.

In particolare, ci ricorderemo di te, ENEA TURRI, per la tua voglia di vivere in allegria e spensieratezza, di divertirti e di affrontare la giornata con gioia e entusiasmo, superando ogni ostacolo.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

A vele spiegate sul Lago Maggiore

Una spettacolare uscita di fine corso per gli alunni della classe III Secondaria di I grado nella cornice del Lago Maggiore.

Tre giornate insieme a compagni e professori nella fantastica cornice naturale e storica del Lago Maggiore.
Un modo piacevole di coniugare sport, cultura e natura.

La visita a Villa Taranto, guidata dalla prof.ssa Marelli, ha consentito di conoscere alcune particolarità di questo straordinario giardino botanico.

Grazie alla collaborazione con l’Associazione “Vele d’Epoca del Verbano” gli alunni, accompagnati dalla prof.ssa Giulia Marelli e dal prof. Alessio Oltolini, hanno conosciuto il progetto delle “Officine dell’Acqua“, realizzato attività artistiche e laboratoriali e sperimentato un’uscita in barca a vela con viste inconsuete sulle Isole Borromee e sul golfo di Laveno Mombello.

La visita all’Eremo di Santa Caterina del Sasso Ballaro, raggiunto con un percorso di trekking, ha offerto un ulteriore arricchimento sotto il profilo artistico e spirituale.

Vela, natura, storia e trekking: una formula perfetta per una gita di fine anno divertente, salutare ed istruttiva.

 

 

 

Il Faro di Brunate

Grazie alla collaborazione del Comune di Brunate e all’esperta Susy Zappa, gli alunni della classe I hanno visitato il Faro voltiano di Brunate, insieme alla prof.ssa Arianna Brambilla e alla prof.ssa Susanne Nehammer.

Un sole smagliante ha accolto il gruppo a Como e lo ha accompagnato per tutta la giornata, nella salita con la funicolare e nel corso della passeggiata a piedi fino al faro e al parco del Belvedere. I più coraggiosi hanno raggiunto la sommità del faro e gustato la vista spettacolare su lago e montagne!

 

Corso di Informatica

I ragazzi, pur essendo nativi digitali, molto spesso non conoscono i programmi Office e prediligono l’utilizzo intuitivo del computer e dei dispositivi smart solo a scopo di svago. Vi sono però enormi potenzialità nei software Office, che – se adeguatamente presentate – potranno servire loro in molteplici attività didattiche e nella futura vita lavorativa.

Il corso, indirizzato agli alunni della classe III della Scuola Secondaria di I grado, si propone di implementare le conoscenze, anche al fine di poter correlare all’esame conclusivo una presentazione entusiasmante ed efficace.

Il corso si svolgerà a partire dall’analisi delle competenze degli alunni, che potranno sottoporre al docente la bozza della presentazione, per una prima revisione, utile ad avviare la spiegazione degli strumenti utilizzabili e all’impostazione del progetto. Si andranno poi a revisionare i diversi lavori e a finalizzare la struttura delle presentazioni, per per renderle quanto più possibile professionali ed efficaci.

Particolare attenzione verrà data all’impostazione della parte in lingua inglese, cogliendo l’occasione della doppia competenza offerta dal docente e vista la specifica indicazione dell’esame a conclusione del I Ciclo di Istruzione per l’anno scolastico in corso.